Alluvione a Sciacca

Venerdì 25 novembre scorso si è abbattutosi a Sciacca un violento nubifragio che ha  provocato tra l’altro lo straripamento del torrente Cansalamone e il conseguente allagamento della zona portuale.
La piena del Cansalamone ha superato gli argini ed invaso la carreggiata della strada che porta direttamente al molo di ponente ed al borgo marinaro dello stazzone.
In pochi attivi una potente onda ha trascinato  con se tutto quello che incontrava,  autovetture, motocicli, piante, cassonetti, alberi, ecc.
Ingenti i danni ad alcune attività commerciali che hanno avuto la sfortuna di trovarsi lungo il percorso della piena….

La piazza Marinai d’Italia del molo di ponente del porto, antistante la capitaneria è stata completamente sommersa dall’acqua e dal fango.

Anche la sede del Circolo Nautico il Corallo è stata invasa da fango, acqua e detriti vari e completamente sommersa.
Ci siamo rimboccate le maniche e dopo 4 giorni di duro lavoro, grazie all’intervento di alcuni soci e di volontari abbiamo ripulito tutto.

Ci vorranno ancora diversi giorni affinché tutto ritorni come prima.

Pubblicato in News