Dicono Di Noi

 

Agosto 2015

Gent.mo Presidente

Purtroppo non ho avuto il piacere di conoscerLa ma sono stato conquistato dalla gentilezza e dall’ospitalità del Circolo da Lei presieduto e desidero non solo ringraziarla dell’ospitalità che Lei a voluto riservarmi  permettendomi di ormeggiare il mio gommone la notte del 1 agosto ma anche farle i miei complimenti più sinceri per come Lei e i suoi collaboratori gestite un circolo nautico che è un vero gioiello e mi creda non sempre ho trovato la stessa disponibilità in altri posti (fuori dalla Sicilia)

 Io ammiratore della Sicilia e dei Siciliani che oramai hanno monopolizzato le mie preferenze vacanziere estive, da sette anni rimango sempre ammaliato dalla capacità e semplicità con la quale fate sentire un turista molto più che un ospite gradito e ciò unito alle bellezze della vostra terra  rende sempre molto piacevole trascorrere dei periodi di vacanza nella vostra regione.

 Un grazie sentito e un complimento a tutti i suoi colaboratori e frequentatori del circolo Il Corallo.

 Riccardo Rabagliati


attestato AICS attestato COMUNE

Storia di lu Pisci re e di la Vela Latina a Sciacca

di Enzo Assenso

tratto da nautica.it

Circolo Nautico Il Corallo “Mimmo Marchica”

136 pagine, libera offerta

Il prezzo, se indicato, si riferisce al momento della pubblicazione
della recensione sulla Rivista Nautica

Recensione pubblicata sul numero 515 della Rivista Nautica

Franco Galluzzo, presidente nonché anima e “trattore” del Circolo Nautico Il Corallo Mimmo Marchica di Sciacca, nella presentazione del libro, edito dallo stesso circolo, ricorda come la vela latina sia “stata utilizzata da quasi tutte le popolazioni che nel corso dei secoli si sono affacciate nel Mediterraneo”, e che già gli antichi egizi “utilizzavano questa tipica velatura triangolare”. Il fatto che pure a Stintino, nell’alta Sardegna, questa vela storica sia sopravvissuta e venga tuttora praticata, dando luogo ad importanti raduni e manifestazioni, può interessare gli studiosi ed appassionati per cercarne i collegamenti. “Pisci Re”, spiega l’autore Enzo Assenzo, “è il nome di un gozzo da pesca saccense salvato dalla demolizione, restaurato e portato al suo splendore originale con la classica vela latina”. Quindi il tutto si riconduce al mondo della barca d’epoca, che quando è vissuto con amore e passione per la ricerca e il recupero delle tradizioni e delle radici, costituisce un fatto di alta valenza culturale.

walter-ispra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estate 2010 Visita della barca a vela “Brial”
 

23 Luglio 2008 Visita di Cayenne di Hannes & Sabine Leggi

marionettes Greetings Giovanni, Vincenzo, Angelo, Agostino and Mimmo,Marion and I wish to thank you deeply for the wonderful welcome and stay at your club. From  the moment we arrived, we were greeted by Christine, Brian and Roberto who went out of their way to help us with our electrical problem, and given cheery support in particular by Vincenzo and Agostino.

What a great club you have. It reminded us so much of the early days of our sailing in Australia where we were members of a similar, small club in Port Adelaide where members helped each other and made visitors welcome. In our many years of cruising around the world, we have never been to a place quite like Il Corallo.

 

As the years pass, your memories of us may fade, but for us, the generosity of Sciacca will always be uppermost in our thoughts as we recall the pleasures of our travels.

 

With much love. Marion and Roger.