Circolo Nautico il Corallo Mimmo Marchica di Sciacca: avvicinare i ragazzi alla “cultura del mare”

Dal sito :SciaccaNotizie.net

15 maggio 2013

Sciacca, ore 11.10 L’ A.S.D.  Circolo Nautico il Corallo Mimmo Marchica di Sciacca presenta il progetto: il  mare non fa differenze, programma di attività sportive e ricreative destinato a soggetti diversamente abili e/o portatori di handicap, finalizzato all’ integrazione sociale, approvato con provvedimento nr. 750 del 30 aprile 2013 dall’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente, ai sensi del D.A. 48/Gab. Il progetto è stato redatto in piena condivisione e collaborazione con le Associazioni di volontariato per disabili  “AGAPE ONLUS”  e “CRESCERE INSIEME” di Sciacca e si propone, di avvicinare i ragazzi alla “cultura del mare”, con una serie di iniziative strutturate in quattro fasi:

  1. – laboratorio sensoriale “Scoprire il pesce azzurro”,
  2. – laboratorio “Scopri la vela”,
  3. – laboratorio fauna marina “Conoscere il mare”,
  4. – laboratorio di ceramica e fotografico

La presente iniziativa si svolgerà nell’arco di sei mesi del corrente anno, per un periodo non inferiore a 45 giorni, gli incontri avranno inizio la seconda decade di maggio c.a. Si riserva una quota di adesione in iscritti ad analoghe associazioni, per il tramite di invio di apposita istanza al seguente indirizzo di posta elettronicainfo@circolonauticoilcorallo.it o presso la nostra sede sita a Sciacca piazza Marinai d’Italia.

Pubblicato in News

Il mare non fa ”differenze”

Il mare non fa ”differenze”

 

 

Conoscere il mare – Progetto di educazione ambientale

 

Premessa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Destinatari

Il presente programma di attività sportive e ricreative destinato a soggetti diversamente abili e/o portatori di handicap, predisposto da questo Sodalizio Marinaro è stato approvato con provvedimento nr. 750 del 30 aprile 2013 dalla Regione Siciliana Assessorato del Territorio e dell’Ambiente U.O. S5.8 – Ufficio Periferico del D.M. di Porto Empedocle e Gela, ai sensi del D.A.nr. 48/Gab.

 

L ’A.S.D. Circolo Nautico Il Corallo  Mimmo Marchica di Sciacca, Sodalizio Marinaro fondato nel ’75 volto al pubblico interesse ed al rispetto dell’Ambiente, si è contraddistinta per l’impegno in tutte le iniziative volte alla diffusione degli sports nautici, della cultura marinara ed alla promozione di tutte le iniziative culturali che hanno come tema il Mare.

Recentemente ha realizzato una serie di iniziative sociali, volte all’educazione ambientale e alla diffusione  della cultura del mare.

Tali iniziative sono state indirizzate alle fasce più deboli: anziani, disabili e bambini.

Si riporta a titolo puramente indicativo l’organizzazione di una manifestazione svoltasi qualche anno fa denominata “un giorno speciale per ragazzi un po’ speciali” che ha visto coinvolta proprio l’Associazione Agape e l’organizzazione di gare di pesca per bambini ormai, manifestazione di pesca rivolta ai pescatori in erba  fino a 12 anni, denominata  appunto “Bambin pescatore”, giunta alla 15^ma edizione.

Quest’anno, in ottemperanza al D.A. nr 48/Gab del 29 febbraio 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana nr. 21 del 25 maggio 2012 e ritenuto opportuno di dover assicurare alle persone disabili ed ai portatori di handicap un corretto e sostenibile utilizzo del bene demaniale attraverso delle iniziative finalizzate all’integrazione sociale e alla tutela dei loro diritti.

Il progetto Il mare non fa “differenze” nasce dall’ iniziativa del Circolo Nautico  il Corallo Mimmo Marchica con le associazioni Agape Onlus  e Crescere insieme di Sciacca  che si occupano di fornire servizi sociali a persone che vivono in condizioni disagiate.

Al fine di rendere più funzionali ed efficaci gli aspetti  formativi del progetto, si prevede il coinvolgimento di soci esperti del Circolo e di figure professionali volontarie che prestano la loro opera nelle Associazioni da cui provengono gli utenti.

Questo consentirà uno scambio di informazioni tra  volontari,  tecnici ed istruttori, sugli aspetti relazionali e sulle dinamiche di gruppo, utile a individuare tra le persone con differenti disabilità quelle in grado di apprendere e trarre beneficio dalle esperienze proposte. Continua a leggere

Pubblicato in News