AFFONDA VELIERO AL LARGO DI SCIACCA, DIPORTISTI SALVATI DA BARCA SACCENSE

L’affondamento è avvenuto all’alba dello scorso sabato a 18 miglia a sud di Capo San Marco

28/10/2013 13.30

Salvi grazie a un’imbarcazione di Sciacca. Due diportisti hanno vissuto una bruttissima esperienza a 18 miglia a sud di Capo San Marco. Subito dopo aver lanciato il mayday, sono scattate le segnalazioni da parte dell’unità centrale delle Capitanerie di porto. Via VHF sono state evidenziate le coordinate della rotta del veliero. Nelle vicinanze era in navigazione l’imbarcazione da diporto “Leopard”, di 21 metri con doppi motori. Imbarcazione di un armatore di Sciacca.

Giunto sul luogo, hanno tratto in salvo i due diportisti  che si trovavano sul veliero e che frattempo avevano effettuato l’abbandono della barca perchè ormai quasi affondata. I due diportisti erano sul tender. Si trovavano in rotta di navigazione per Malta, dove dovera essere ormeggiato il veliero per l’inverno.

Poco dopo, il veliero si è inabissato. I due diportisti, a bordo dell’imbarcazione saccense, sono approdati al porto di Sciacca. Le cause che hanno portato all’affondamento del veliero sono in corso di accertamento da parte delle autorità competenti.

(Foto scattate dall’equipiaggio della barca saccense “Leopard”)

articolo tratto dal corrieredisciacca.it

 

Pubblicato in News